RacconTela

Gioco Fuoribordo.

I racconti in gioco:

- Vietato toccarsi

- L'Equilibrio e l'Abisso

- La lenta discesa

- I Favolosi Pasternak

- Fino alla fune

Stavolta il vostro riferimento sarà un'illustrazione. Non mettiamo limite di genere, nè imponiamo che sia l'immagine iniziale o finale del racconto.

Art.1- L'illustrazione dei trapezisti deve comparire, nel racconto. Come quadro, scena madre, come foto. I protagonisti possono essere gli acrobati o altri spettatori degli acrobati. L'illustrazione deve condizionare comunque il vostro racconto.

Art.2 – Il testo della seconda tappa del gioco deve rientrare tra un minimo di 6000 e un massimo di 16000 battute (spazi compresi)

Art.3 – I testi devono essere consegnati a info@lapiccolavolante.com entro e non oltre le ore 23:59 del 15 marzo 2020. Prorogato al 25 marzo!

Art.4 – I testi verranno pubblicati su LaPiccolaVolante, e potranno essere votati dagli utenti. Tutti i votanti hanno l'obbligo di scegliere almeno tre testi e votarli in ordine di preferenza con 1,2 e 3 asterischi (*,**,***): 3 per il testo preferito, 2 per il secondo testo e 1 per il terzo testo preferito. Non oltre le ore 23:59 del 20 aprile 2020.

La singola preferenza al solo testo preferito non verrà presa in considerazione.

Per votare i racconti, dovrete fare il login sul sito. Avvisiamo: non terremo conto dei voti inseriti come commenti su cosobuk e altri social. Partecipate. Chi racconta non ha bisogno di stelline, ma consigli.

Art.5 – Come sempre, non ci interessa che arriviate a dare una soluzione alla storia, una fine. Ci interessano i modi e il soggetto. Non trascurateli per dirci a tutti costi come finisce la storia. Se saprete convincerci, presto o tardi ve lo chiederemo noi.

Art.6 – Le decisioni dei graduati della LPV non sono in alcun modo discutibili.

Art.7 - Con eccezione del numero delle battute concesse, gli articoli del regolamento che segna le linee generali del comportamento qui a LaPiccolaVolante rimangono valide.

Jeremia DeepBottom Steampton

Avete fatto innervosire Jeremia. Aspetta un anno intero la riapertura del banco, ma chissà quanti selfiii vi hanno distratto per la pre trattativa! E allora non sarà facile. Per chi si presenterà senza esser passati dal pre-mercato del gioco precedente, dovrà dare il meglio di sé... no, forse non basterà, vi consigliamo di racimolare una dose di coraggio aggiuntiva e tanto genio perché due dei sei delle ceneri svolazzano già sopra le vostre teste, alti e pazienti come corvi e avvoltoi.
Dimostrate il vostro coraggio, comunque vada o andrà sempre peggio a ogni banco che saltate! Jeremia è permaloso e molto, molto rancoroso.

I racconti in gioco dopo la trattativa con Jeremia DeepBottom Steampton.

Primo Podio a:

Maledizione

Yomi Reloaded

Rose

 

Regolamento

 

Art.1- Il banco rimarrà aperto fino alle ore 23:59 del 7 gennaio 2020. Ogni trattativa iniziata entro questo termine verrà portata avanti, fino a conclusione, anche oltre data e orario indicati. Ma dovrà essere iniziata prima della scadenza. Per iniziare e concludere la trattativa, mandate un messaggio privato a Jeremia DeepBottom Steampton, sulla sua pagina.

https://www.facebook.com/Jeremia-Deepbottom-Steampton-597520843612240/

*la trattativa può andar avanti anche per più di un giorno, ogni risposta è gestita in tempi reali e potrebbe capitare che il mercante si assenti qualche ora. Non preoccupatevi, il piccolo botolaio non lascierò niente di inconcluso!

Art.2 - I giocatori che hanno partecipato al gioco introduttivo, l'ultimo ora in votazione sul laboratorio, dovranno convincere il mercante e restituire loro l'oggetto perduto.

Art.3 – I giocatori che hanno saltato il gioco precedente, potranno comunque partecipare, ma dovranno faticare assai per aver diritto a un oggetto. Jeremia non sorvolerà su nulla, neanche sulla noia. Non siate banali, ci sono già Due delle sei pallottole delle Ceneri che digrignano i denti, pronti a morsicare e strappare.

Art.4 – Jeremia è Mercante, Master, Demone e Costruttore. Non è mai nato e pur esiste (così si fotte la Morte), non avete alcun potere (ma lo scoprirete) sull'evoluzione e la destinazione che vi spetta, potete solo provare a convincerlo a darvi una opportunità.

Art.5 – Se sopravvivrete alla trattativa e otterrete oggetto o maledizione, allora potrete andare per la vostra strada e raccontare la vostra storia. Attenzione però, non avete potere o permesso di cambiare in nessuno modo la natura dell'oggetto che otterrete da Jeremia, né la sua maledizione. Se jeremia con l'oggetto vi condannerà a morte, allora non potrete sfuggire al fato prima del punto finale della storia. Se vi condannerà alla cecità, allora non potrete riottenere la vista e così per ogni profezia pronunciata dal mercante.

Art.6 – Il testo della seconda tappa del gioco deve rientrare tra un minimo di 6000 e un massimo di 16000 battute (spazi compresi)

Art.4 – I testi devono essere consegnati a info@lapiccolavolante.com entro e non oltre le ore 23:59 del 7 febbraio 2020.

Art.5 – I testi verranno pubblicati su LaPiccolaVolante, e potranno essere votati dagli utenti. Tutti i votanti hanno l'obbligo di scegliere almeno tre testi e votarli in ordine di preferenza con 1,2 e 3 asterischi (*,**,***): 3 per il testo preferito, 2 per il secondo testo e 1 per il terzo testo preferito. Non oltre le ore 23:59 del 15 febbraio 2020.

La singola preferenza al solo testo preferito non verrà presa in considerazione.

Per votare i racconti, dovrete fare il login sul sito. Avvisiamo: non terremo conto dei voti inseriti come commenti su cosobuk e altri social. Partecipate. Chi racconta non ha bisogno di stelline, ma consigli.

Art.6 – Come sempre, non ci interessa che arriviate a dare una soluzione alla storia, una fine. Ci interessano i modi e il soggetto. Non trascurateli per dirci a tutti costi come finisce la storia. Se saprete convincerci, presto o tardi ve lo chiederemo noi.

Art.7 – Le decisioni dei graduati della LPV non sono in alcun modo discutibili.

Art.8 - Con eccezione del numero delle battute concesse, gli articoli del regolamento che segna le linee generali del comportamento qui a LaPiccolaVolante rimangono valide.

 

 

 

Finirete Sul Banco Del Mercante.

Sta per tornare.
Per rovinarvi il Natale.
Non è che gli freghi molto dell'evento in sé, sa benissimo che l'unica cosa reale che abbia una qualche influenza sul mondo che vivete sono le incandescenze dalle quali proviene. Ma a Natale sembrate così felici, fingete una tal gioia che portarvi alla disperazione d'un problema è una gioia immensa per lui.
Lui, il Meccanico. Lui, il mercante. Lui l'uomo piccolo sotto la tuba. Lui il Costruttore. Lui il bottolaio infero, Jeremia DeepBottom Steampton.
Non ci sarà nulla per voi sul carro. Nulla che non vi sia appartenuto già. Qualcosa di vitale, di indispensabile, per la vostra vita o la vostra missione, o la vostra vendetta o qualunque sia il vostro perfido piano. Questo conterrà il prossimo banco del bottolaio infero. Ciò che vi è appartenuto e che vi serve di nuovo. E allora...

ATTENZIONE:
Da questo momento potrete continuare a lavorare sul vostro personaggio, la sua storia, ma le eventuali evoluzioni o modifiche non verranno contemplate per questa partita. Attendete l'arrivo di Jeremia, per riavere provare a riavere il vostro oggetto. Secondo i nostri esploratori il carro di Vandel è lontano appena una settimana. Vi aggiorneremo a brevissimo!

I tre racconti che seguono non sono votabili, servono per iniziare le trattative che avverrano attraverso la pagina FB di Jeremia DeepBottom Steampton

 

Yomi revolution

Paolo

Assenza

Regolamento

 

Art.1 - Siete o siete stati in possesso di qualcosa che ha un valore incommensurabile. Dovrete dirci almeno su grandi linee cos'è, com'è fatto, come funziona.

Art.2 - Lo avrete comprato, trovato o anche costruito. Magari solo progettato o rubato. Come ne entrerete in possesso per noi è importante.

Art.3 Lo perderete. O lo avete già perso. Ve lo hanno rubato, lo avete venduto... insomma alla fine del gioco non sarete più in possesso di questo oggetto.

Art.4 Non dovete assolutamente pronunciare il nome di Jeremia o di uno dei suoi aiutanti. Non dovrete menzionarlo! È un'imposizione? Oddio! Proviamo a salvarvi la vita perché vorremmo evitare Jeremia compaia nel vostro racconto: vi eliminerà dalle trattative del prossimo gioco, in cui dovrete provare a ricomprare il vostro artefatto al mercante.

ps Trovate Jeremia sulla pagina Facebook Jeremia Deepbottom Steampton.

Art.5 – Il testo della seconda tappa del gioco deve rientrare tra un minimo di 6000 e un massimo di 16000 battute (spazi compresi)

Art.6 – I testi devono essere consegnati a info@lapiccolavolante.com entro e non oltre le ore 23:59 del 22 dicembre 2019.

Art.7 – I testi verranno pubblicati su LaPiccolaVolante, e potranno essere votati dagli utenti. Tutti i votanti hanno l'obbligo di scegliere almeno tre testi e votarli in ordine di preferenza con 1,2 e 3 asterischi (*,**,***): 3 per il testo preferito, 2 per il secondo testo e 1 per il terzo testo preferito. Non oltre le ore 23:59 del 9 gennaio 2019.

La singola preferenza al solo testo preferito non verrà presa in considerazione.

Per votare i racconti, dovrete fare il login sul sito. Avvisiamo: non terremo conto dei voti inseriti come commenti su cosobuk e altri social. Partecipate. Chi racconta non ha bisogno di stelline, ma consigli.

Art.8 – Come sempre, non ci interessa che arriviate a dare una soluzione alla storia, una fine. Ci interessano i modi e il soggetto. Non trascurateli per dirci a tutti costi come finisce la storia. Se saprete convincerci, presto o tardi ve lo chiederemo noi.

Art.9 – Le decisioni dei graduati della LPV non sono in alcun modo discutibili.

Art.10 - Con eccezione del numero delle battute concesse, gli articoli del regolamento che segna le linee generali del comportamento qui a LaPiccolaVolante rimangono valide.

Buon gioco a tutti!

 

 

Benvenuti!

Benvenuti nel laborario di scrittura LaPiccolaVolante!

LaPiccolaVolante è il nome della nostra nave pirata, la leggendaria ammiraglia-satellite su cui viaggiamo. Una nave castellomorfa (se non ci credi guarda il nostro logo), che traccia la scia sulla rotta d'un mondo nuovo fatto di spostati, stanchi del mondo spento. Non abbiate paura, non esitate, non vergognatevi di partecipare ai nostri giochi di scrittura.

Mercanti di storie, siamo, non di premi. Non ci serve che siate i migliori scrittori, non ci serve che siate i migliori studiosi.

Ci serve che la sera quando tornate a casa, sentiate il bisogno di una storia e non della televisione, che un mondo tutto vostro accendiate. Quanto non conoscete, ve lo insegneranno gli altri, a bordo, quanto saprete, lo insegnerete agli altri, a bordo. Se prima d'ogni bravura, anche per voi, c'è il sorriso di chi una storia vuole sentire o raccontare...

Restate a bordo di LaPiccolaVolante!

SCOPRI I GIOCHI ORMAI GIOCATI