Il ratto dei personaggi II

Un attimo intensamente breve e piagnucolante (di EPalumbo)

Il capitano del mercantile, vecchio lupo di mare, stava manovrando la sua nave nel piccolo porto della così conosciuta isola delle mele, quando la sua attenzione fu attirata dal suo secondo, intento a spolliciare sul display dello smartphone acquistato da pochi giorni; il capitano lo colpì sulla nuca richiamando la sua attenzione e indicando, senza emettere suono alcuno, di tenere gli occhi fissi sulla banchina. La manovra non era facile come sembrava e la pochezza di manodopera portuale non era sicuramente d'aiuto.

La pecora Holden (di ALittera)

Ha passato tutta la settimana a lamentarsi il vecchio pastore Bachisio. Dopo i primi mesi di proteste dei pastori sardi, anche tra noi pecore iniziava un certo dissenso a causa del lavoro che veniva meno. La diminuzione del prezzo del latte suscitò anche in noi indignazione e soprattutto forti preoccupazioni per il futuro; la situazione si è così aggravata che vede sorgere un’imprevista empatia tra noi, ruminanti lavoratrici, e Bachisio, il padrone del capitale.

Exosoul (di Pilgrimax)

Ci sono individui che continuano a vivere nell’illusione, e altri che rischiano di morire per la verità. Questo pensa Alonso Quijano, lanciando un’occhiata furtiva alle tette dell’infermiera.

I primi, gli innestati, sono ovunque. Si condizionano l’uno con l’altro, in un’orgia di mutue preferenze, tutti connessi, ma ognuno impegnato a intrippare il proprio ego. I secondi, i disinnestati, vivono sconnessi, ma forse amalgamati da un intimo senso di appartenenza al genere umano. Non si sentono, non si vedono. Ma Alonso li troverà.